// loadingscript mailchimp

Archivio mostre e appuntamenti passati

Le copertine di Munari – Kasa dei Libri (Milano)

9 settembre 23 ottobre 2022

Una mostra dedicata a Bruno Munari e alle copertine che il designer e artista ha curato dagli anni ’30 e che rappresentano la quasi totalità della sua attività in questo ambito. Sono ben 400 copertine, dalle famose collane per Bompiani e Rizzoli a celebri riviste come “Domus”, fino a lavori semisconosciuti che crediamo nessuno abbia mai mostrato al pubblico così riuniti: una cavalcata unica tra mille stili e fantasie, ma con una estetica sempre di livello assoluto.

Clicca qui per rivedere qualche scatto della mostra

Fantozzi Rag. Ugo – Kapannone dei Libri (Angera)

24 settembre – 30 ottobre 2022

Al Kapannone dei Libri è arrivato il ragioniere più sfortunato d’Italia: Ugo Fantozzi. In mostra tutte le edizioni originali dei libri (prima che film, Fantozzi fu un libro, stampato in poche copie), le loro traduzioni, le locandine dei film usciti all’estero, riviste e giornali d’epoca e tanti oggetti curiosi, come un 45 giri dal titolo La ballata di Fantozzi-Impiegatango contenente due brani interpretati da Villaggio, grazie ai quali  ripercorriamo le (dis)avventure di uno dei personaggi più amati della commedia italiana.

Locandina Ridere con Charlot

Ridere con Charlot – Kapannone dei Libri (Angera)

7 marzo – 31 luglio 2022

Una mostra dedicata a una delle più note icone del cinema, Charlie Chaplin, e al suo mitico personaggio Charlot. Un allestimento spettacolare con una grande bombetta sollevata da terra, cartonati a grandezza naturale dei più famosi personaggi, colorati manifesti del cinema, spezzoni dei film che lo hanno reso celebre, libri e riviste da tutto il mondo e poi ancora brochure, programmi di sala, locandine e poster. Materiale molto vario e allegro che, in tre sezioni, ripercorre vita e carriera del personaggio che tanto sa appassionare il pubblico di ieri e di oggi.

El nost Milan – Kasa dei Libri

aprile-giugno 2022

Quattro conversazioni su Milano a partire da altrettanti libri dedicati alla città, ognuno con uno sguardo personale su di essa. Ne abbiamo parlato insieme a:

Teresa Monestiroli, autrice di Milano adagio

Stefano Zuffi, autore di Storia illustrata di Milano

Alberto Rollo, autore di Un’educazione milanese

Alberto Saibene autore di Milano fine Novecento e Gianni Biondillo, autore di Tangenziali

Giorgio Fontana, autore di Prima di noi

Arte da sfogliare – Kasa dei Libri (Milano)

30 gennaio – 20 marzo 2022

Le opere su carta di alcuni dei più grandi artisti del ‘900 in mostra alla Kasa. Parliamo di quelle pubblicate dalla mitica Galerie Maeght di Parigi, per più di 35 anni sulla rivista Derrière le miroir. In numeri rigorosamente monografici, infatti, la rivista francese pubblicava copie di alcune opere degli artisti in mostra presso la Galleria alternate a litografie originali composte e stampate per l’occasione: un unicum per spettacolarità, cura della stampa, originalità delle opere.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Philippe Daverio narratore d’arte – Kapannone dei Libri (Angera)

13 Settembre – 29 ottobre 2021

Una mostra al Kapannone dei Libri di Angera dedicata al critico d’arte Philippe Daverio ad un anno dalla sua scomparsa.

Grazie alla collaborazione della moglie Elena e del figlio Sebastiano, ne ricordiamo la straordinaria capacità di narratore e divulgatore culturale, attraverso libri, oggetti d’arte e memorabilia provenienti dal suo studio milanese.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Emilio Isgrò

Le parole di Emilio Isgrò – Kasa dei Libri (Milano)

19 Maggio – 18 Giugno 2021

La mostra mette in luce il rapporto di Isgrò con la parola scritta, in quanto narratore, poeta e uomo di teatro, senza dimenticare incursioni nel mondo dell’arte. In linea con l’anima della Kasa, approfondiamo aspetti meno noti di un artista molto amato e conosciuto, esponendo prime edizioni, libri d’artista in tirature limitate, manifesti originali delle opere teatrali, libri dedicati, materiale fotografico e corrispondenze con i maggiori esponenti della nostra letteratura, per documentare lo stretto legame di Isgrò con il mondo del libro.

Il Boccaccio di Chagall – Kasa dei Libri (Milano)

24 febbraio – Maggio 2021

Alla Kasa dei Libri un Marc Chagall intimo e poco visto: le illustrazioni per il Decameron e quelle per rare plaquettes poetiche, in un percorso espositivo mai proposto prima.

Per il dietro le quinte della mostra clicca qui

Locandina mostra Buona la prima

Buona la prima! – Kasa dei Libri (Milano)

28 ottobre – 4 novembre 2020

Per il secondo anno consecutivo, torna alla Kasa dei Libri la mostra Buona la prima!, giunta alla 4a edizione, che come d’abitudine ha visto la sua prima tappa a Villacidro per cura della Fondazione Dessì. Stefano Salis, ideatore e curatore della mostra, ha riunito un gruppo di giudici competenti, che ogni giorno si confrontano con il libro per mestiere e passione, allo scopo di selezionare le migliori copertine uscite in edizione italiana nel 2019 e nei primi mesi del 2020, senza limitazioni di genere, formato o intento commerciale.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Charlie e Charlot

Charlie e Charlot  Chaplin nei libri e nelle riviste di tutto il mondo – Kasa dei Libri (Milano)

17 settembre – 7 ottobre 2020

Chaplin Chaplin, grande icona del mondo recente, è apparso nei libri e nelle riviste di tutto il mondo. Questa mostra, a cura di Andrea Kerbaker, ha raccontato il mito di Charlie Chaplin attraverso i suoi film, i libri che gli sono stati dedicati e le riviste che lo hanno celebrato, ripercorrendo la vita e la carriera di un artista che ha caratterizzato in maniera unica la cultura del Novecento.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Me ne faccio un baffo

Me ne faccio un baffo – i libri di Salvador Dalí – Kasa dei Libri (Milano)

15 gennaio – 29 febbraio 2020

La mostra su Salvador Dalí, a cura di Andrea Kerbaker, ha raccontato la figura dell’artista attraverso i libri e la parola. L’obiettivo era quello di non esporre il solito Dalì, ma lasciare spazio sia al Dalì “personaggio”, eccentrico e bizzarro, dagli inconfondibili baffi, che al Dalì “artista” e “illustratore”, che che ha lasciato tracce di sé anche nel mondo dei libri, con contributi straordinari per qualità e – spesso – irreperibilità.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Biblioteca onirica

Biblioteca onirica – Kasa dei Libri (Milano)

15 – 22 novembre 2019

Libri, creatività, passione e divertimento: con queste caratteristiche Gloc non poteva sfuggire a una mostra alla Kasa dei Libri, che ha presentato una selezione (piccola, purtroppo) dei suoi libri. Più che libri biblioteche, in realtà. E rigorosamente oniriche, come suggerisce il titolo che abbiamo studiato insieme. A ricordarci che i libri devono essere soprattutto un mondo di sogno.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Lettori per caso

Lettori per caso – Kasa dei Libri (Milano)

22 – 31 ottobre 2019

50 fotografie di Paolo Vigevani: una mostra che ha esplorato l’universo trasversale dei lettori, di tutte le età, genere ed estrazione sociale in una posa assorta e concentrata fissata sulla pellicola in bianco e nero.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra I Bertolucci

I Bertolucci. Una famiglia d’arte nell’Italia del Novecento – Kasa dei Libri (Milano)

13 – 27 settembre 2019

 Attraverso libri, manifesti, locandine originali, riviste d’epoca e colonne sonore, questa mostra ha raccontato la storia della famiglia Bertolucci, che ha attraversato il Novecento, per parlare così in modo diverso dal solito di un pezzo della cultura italiana. Dal padre Attilio, poeta di talento, ai figli Bernardo e Giuseppe, registi di fama internazionale.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Trame di libri

Trame di libri – Kasa dei Libri (Milano)

3 – 10 maggio 2019

Una mostra fotografica realizzata in occasione di Milano Photo Festival. Il fotografo Giovanni Breschi ama reinterpretare col suo obiettivo biblioteche, librerie e luoghi affini che radunano a vario titolo raccolte di libri. Così è stato per la Biblioteca degli Uffizi di Firenze, per la Biblioteca Classense di Ravenna, per la libreria City Lights di San Francisco e perfino per la Kasa dei Libri. Il processo creativo non si ferma però dopo il click della macchina fotografica. Di tanti dettagli ripresi infatti, il fotografo ne sceglie qualcuno particolarmente rappresentativo e lo duplica, lo triplica, lo moltiplica per infinite volte. E in quel momento l’immagine reiterata riporta al senso generale dell’insieme.
Nella bidimensionalità dell’immagine il libro è approcciato semplicemente come oggetto fisico ed estetico: l’unico elemento visibile è il dorso. I diversi materiali, dimensioni e colori dei dorsi dei libri sono scomposti e ricomposti per creare forme e colori di geometrie librarie, trame di libri.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra De Chirico

De Chirico in 101 libri – Kasa dei Libri (Milano)

18 gennaio – 1° marzo 2019

Una mostra dedicata ad uno degli artisti che ha segnato il Novecento: Giorgio de Chirico, che nella sua prolifica attività editoriale si mostra molto diverso da come viene percepito dall’immaginario collettivo, soprattutto se esplorato in volumi in tirature rare e limitate che pochissimi conoscono. Così come le quasi 100 tavole illustrate, esposte in occasione della mostra, create appositamente dall’artista per i suoi libri. Quatto sezioni (L’illustratore, L’autore, Monografie e cataloghi, Le riviste) hanno raccontato un Giorgio de Chirico poco noto: un narratore originalissimo, lettore onnivoro, collaboratore di teatri per scenografie di opere in prosa e in musica, personaggio amato dai rotocalchi ed eccellente illustratore.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Olivetti

Olivetti. La cultura scritta a macchina – Kasa dei Libri (Milano)

24 ottobre – 23 novembre 2018

A cura di Mauro Broggi e Pier Paride Vidari, la mostra sulla Olivetti ha raccontato una grande impresa industriale che ha prodotto non solo le famose ed innovative macchine per scrivere, ma che è stata anche capace di diventare centro di produzione culturale e di idee. Questa mostra ha messo in fila alcune delle più memorabili imprese di quel formidabile gruppo di persone: le agende di Mari e le strenne di Soavi, le mostre di Rosai o dei Cavalli di San Marco sotto l’egida di Renzo Zorzi, le pubblicità di Folon e le Edizioni di Comunità, le architetture, il design, e chi più ne ha, più ne metta. Ovviamente, non sono mancate le loro iconiche e colorate macchine per scrivere.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Claudia Cardinale

Claudia Cardinale. Quel viso di umile, di gatta, e così selvaggiamente perduta… – Kasa dei Libri (Milano)

14 settembre – 12 ttobre 2018

Libri, film, locandine, manifesti e musiche di Claudia Cardinale, ovvero un mito del cinema italiano. Attraverso i ruoli di un’attrice che si è sempre misurata con i capolavori della nostra letteratura del Novecento, sono stati celebrati libri come Il Gattopardo, Il giorno della civetta, La ragazza di Bube, autori come Sciascia, Moravia o Cassola: è la guida a una vivacissima stagione della nostra cultura, l’icona di una generazione. La mostra è stata inserita all’interno della Milano MovieWeek ed è stata ospitata dall’ Institut Culturel Italien de Paris con il titolo “Claudia et la littérature”, inaugurata alla presenza della stessa Claudia Cardinale.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Matisse

Le matite di Matisse – Kasa dei Libri (Milano)

21 marzo – 18 maggio 2018

Un Matisse poco noto che è stato raccontato attraverso cataloghi, illustrazioni e libri d’artista che, soprattutto dopo la malattia che lo costrinse in sedia a rotelle, hanno delineato il suo percorso artistico verso l’essenzialità del tratto e del colore.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Julio Paz

Julio Paz. Ritratto dell’artista che legge – Kasa dei Libri (Milano)

2 – 9 febbraio 2018

Cento e più volumi dalla biblioteca di Julio Paz, grande pittore del ‘900. Tra questi le Mafalde autografe di Quino, le prime strenne Olivetti di Baj e Topor, meravigliosi volumi di Franco Maria Ricci, cataloghi di grafica da tutto il mondo e testi di narrativa sudamericana, compresa una dedica autografa di Jorge Luis Borges.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Buzzati

Corrierino Buzzati – Kasa dei Libri (Milano)

11 ottobre – 24 novembre 2017

Dino Buzzati, il Corriere dei Piccoli, bambini e illustrazioni sono stati esposti alla Kasa dei Libri, con la collaborazione di Zelda Buffoni e del Teatro Colla. Un viaggio nell’universo buzzatiano attraverso edizioni italiane e straniere, la rubrica I perché del Corriere dei Piccoli, libri rari con brevi scritti quasi mai letti, altri con dedica autografa e le marionette originali del Teatro Colla che mise in scena La famosa invasione degli orsi in Sicilia nel 1965. In occasione della mostra, la Kasa dei Libri ha organizzato anche un ciclo di laboratori per scuole e famiglie dedicato a Dino Buzzati e alla sua rubrica I perché.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Miró. Le parole multicolori – Kasa dei Libri (Milano)

8 marzo – 13 aprile 2017

Artista sublime, amatissimo e molto prolifico, negli ultimi anni Joan Miró è stato oggetto di mostre internazionali ricche e variegate. Difficile quindi dire su di lui qualcosa di nuovo e diverso, a meno di non affrontare la sua figura da una prospettiva particolare. È stato questo lo scopo di questa mostra, che ha dipinto la figura del pittore catalano dal poco noto punto di vista dei libri. Frutto della passione personale di Andrea Kerbaker per la figura di Miró, la mostra ha radunato litografie in edizione numerata, manifesti originali di mostre, serigrafie in tiratura limitata, libri rari e rarissimi, nella più parte dei casi introvabili in Italia, reperiti nei principali Paesi europei e negli Stati Uniti.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra 100 di questi Shakespeare

100 di questi Shakespeare – Kasa dei Libri (Milano)

Gennaio 2016

Il 23 aprile 2016 ricorrevano i quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare e la Kasa dei Libri non poteva certo rimanere indifferente a tale evento. Questo anniversario andava celebrato (a modo nostro, naturalmente). Dieci opere tra le più famose di Shakespeare, associate ciascuna a un tema centrale, sono state declinate in eventi d’arte, musica, letteratura e cultura, con un programma della durata di 100 giorni tondi tondi, dal 14 di gennaio al fatidico 23 di aprile.

Per vedere le foto della mostra clicca qui

Locandina mostra Doggy Bag

Doggy bag – Se avanzo mangiatemi  – Kasa dei Libri (Milano)

15 – 19 aprile 2015

Sono tante, troppe, le tonnellate di cibo che ogni giorno vengono buttate via in tutto il mondo e Milano non fa eccezione. Contro questo spreco intollerabile è sceso in campo Comieco: con l’obiettivo di stimolare un cambio di mentalità nei ristoratori e nei clienti è nato il progetto Doggy Bag – Se avanzo mangiatemi, che ha subito incontrato l’adesione entusiasta di importanti realtà e personaggi della cultura italiana come Slow Food Italia, Michele De Lucchi e Andrea Kebaker. Questi ultimi, per l’occasione, hanno coordinato un team di tre designer – Giulio Iacchetti, Matteo Ragni con Chiara Moreschi e Francesco Faccin – e tre illustratori – Beppe Giacobbe, Guido Scarabottolo e Olimpia Zagnoli – chiamati a fare della doggy bag un vero e proprio oggetto d’autore disegnato e illustrato con fantasia e ironia. Il risultato di questo progetto sono stati 15 contenitori, ognuno diverso dall’altro, caratterizzati da qualità, ironia e leggerezza. 15 veri e propri oggetti da collezione che sono stati esposti, in concomitanza con il Salone Internazionale del Mobile, alla Kasa dei Libri.

Per vedere le foto della mostra clicca qui